Categorie
liguria liguriattiva partita iva

LiguriAttiva

Proposte del gruppo delle partite iva liguri

La nostra “mission”, il manifesto associativo

Il Gruppo è Apartitico, indipendente dai partiti politici per tutelare senza interferenze i diritti delle partite iva liguri. Sensibilizzare l’opinione pubblica e la politica è la nostra “mission“.

Siamo per la collaborazione con gli altri gruppi di partite iva già esistenti. La partecipazione alle nostre iniziative è gratuita.

Nel 2020 avranno però luogo le regionali liguria 2020 e successivamente le comunali. L’associazione perciò fare le sue istanze a difesa della categoria delle partite iva liguri.

il nostro modello organizzativo si sviluppa a rete

PICCOLI GRUPPI DI LAVORO CHE SI COORDINANO SU PROGETTI SPECIFICI CHE INTERESSANO LE PARTITE IVA LIGURI.

Le priorità secondo il Gruppo delle Partita Iva Liguri e di Luigi Catalano sono le seguenti:

Pressione fiscale

Riduzione della pressione fiscale sulle imprese con l’introduzione di una tassa piatta (nel rispetto delprincipio costituzionale art. 53 cost) e determinazione analitica dell’imponibile.

Pagamento della contribuzione previdenziale sul reale fatturato e non su minimali prestabiliti eliminazione del meccanismo dell’acconto;

liguriattiva
liguriattiva

Burocrazia e spesa pubblica

Riduzione drastica della burocrazia e riduzione degli adempimenti telematici relativi ai controlli incrociati.

Sono necessari pochi adempimenti, non ripetitivi, chiari e semplici e contemporaneo taglio della spesa pubblica improduttiva (si stimano 200 miliardi di euro di spesa pubblica improduttiva, contro 100 miliardi di costo dell’evasione);

Maternità e malattia per autonomi

Riconoscimento della possibilità di essere coperti da indennità di maternità e malattia anche per le partite iva

Conto corrente aziendale impignorabile

Tutela del conto corrente impignorabile fino a una certa somma per la sopravvivenza dell’azienda (pagamenti delle spese correnti e paghe & contributi dipendenti).

Giustizia civile e tributaria

Velocizzazione della giustizia civile per il recupero del credito (penso a lodi arbitrali obbligatori, senza dover ricorrere al tribunale) e totale riforma delle corti tributarie con l’inserimento della loro autonomia (oggi sono dipendenti del ministero dell’economia, come l’agenzia delle entrate).

Eliminazione del solve e repete che è presunzione di colpevolezza del contribuente, eliminazione dell’inversione dell’onere della prova e dell’utilizzo delle presunzioni da parte dell’amministrazione finanziaria.

Statuto del contribuente

Essenziale è poi rendere lo statuto del contribuente legge di rango costituzionale, in modo che, come succede adesso, venga sempre disatteso;

liguriattiva
liguriattiva

CNEL

Trasformare il CNEL (il Consiglio Nazionale dell’Economia e del lavoro), da Ente a “terza camera“, non può esistere che politici di mestiere facciano norme nei settori del Nostro lavoro, senza conoscere come lavoriamo nè cosa facciamo ogni giorno nelle Nostre Aziende;

Legislazione

Modifica della modalità di legislazione prendendo ad esempio quello che si fa in USA o in gran Bretagna, dove all’articolo 1 indicano le definizioni dei termini usati nella legge. (Se è la legge che mi specifica cosa intendo per casa, elimino il problema della discrezionalità).

Avrò regole certe e diritto certo, eliminando altresì “le interpretazioni autentiche” dell’agenzia delle entrate che deve fare il controllore, non scrivere le leggi fiscali !

Rappresentanza partite iva

Inserimento di rappresentanti delle partite iva in ogni livello per contare: comunale, provinciale, regionale, nazionale di INPS, INAIL, Equitalia, Agenzia delle Entrate, ASL, Ispettorato del Lavoro, di un esponente delle P.IVA, in modo che circolari, gli atti di indirizzo o le decisioni di ispezione, siano contemperate da un Nostro rappresentante